L’uccisione da parte della polizia di un giovane di 14 anni, Kluiver Roa, nell’ambito delle proteste anti-governative in Venezuela, desta forte preoccupazione. La morte del liceale, infatti, è l’ultima di una lunga serie registratasi nello stato Sudamericano negli ultimi mesi e rientra in un’allarmante sequela di violenze a cui è necessario porre termine. Crediamo che la libertà di espressione e manifestazione siano tra i cardini dei regimi democratici e, per questo, vadano tutelate e promosse. Il disagio che si leva dalle fasce più giovani della società, protagoniste delle manifestazioni di questi mesi, va ascoltato e compreso: le gravi condizioni economico e sociali che affliggono il Venezuela, la recessione economica, un tasso di inflazione alle stelle, la gravissima carenza di beni di prima necessità provocano forte apprensione. Confidiamo che le forze politiche venezuelane sappiano ricostruire un terreno di discussione comune, garantire sicurezza, stabilità e la difesa dei diritti fondamentali e favorire un clima di riconciliazione nazionale, tale da poter affrontare al meglio le dure prove che il Venezuela ha davanti.

Michele Masulli – Resp. Europa e esteri GD
Dario Costantino – Portavoce nazionale Fds
Rebecca Ghio – Coordinatore nazionale RUN
Roberta Capone – Vicepresidente IUSY
Andrea Baldini – Segretario nazionale GD