Oggi, in più di 80 città italiane, avrà luogo “La marcia delle donne e degli uomini scalzi”, una serie di manifestazioni di solidarietà e vicinanza a tutte quelle persone che ogni giorno rischiano la vita per varcare i confini europei.
Noi, Giovani Democratici, aderiamo a queste manifestazioni per chiedere ai paesi europei
1. certezza di corridoi umanitari sicuri per vittime di guerre, catastrofi e dittature.
2. accoglienza degna e rispettosa per tutti.
3. chiusura e smantellamento di tutti i luoghi di concentrazione e detenzione dei migranti.
4. creare un vero sistema unico di asilo in Europa superando il regolamento di Dublino.
Quanto sta accadendo ai nostri confini non è più accettabile e, mai come ora, il margine tra indifferenza e complicità è stato così sottile.